eni gas e luce la soluzione più semplice
ENI

INFO CONTRATTUALI

ATTIVAZIONE


 

Se sei un PROFESSIONISTA, per richiedere l'attivazione del Servizio Gas, puoi:

 

 

Se hai una piccola attività commerciale o artigianale, puoi anche rivolgerti a un negozio della rete in franchising  energy store eni .


Condizione necessaria per richiedere l'attivazione del servizio è possedere l'allacciamento gas con o senza il gruppo di misura. Nel caso di utilizzo dei form "hai il contatore" oppure "non hai il contatore",la tipologia d'uso da specificare è:

 

  • altri usi (per riscaldamento centralizzato residenziale o di comunità: ad esempio, scuole, convitti, ospedali, ecc., nonché tutte le attività commerciali, industriali, agricole e artigianali).


Fatta eccezione per particolari regolamenti in vigore a livello locale, la documentazione che dovrai produrre per l'attivazione del servizio è:

 

  1. autorizzazione alla firma risultante da delibera condominiale, per gli amministratori di condominio atto costitutivo e/o autocertificazione d'iscrizione alla Camera di Commercio (C.C.I.A.A.);
  2. numero di partita I.V.A. o codice fiscale nei casi in cui l'attività non preveda la partita I.V.A.;
  3. eventuale documentazione per la richiesta di agevolazioni fiscali.



Se sei una PMI, puoi invece farne richiesta di attivazione attraverso il Contact Center al numero verde 800 900 400: sarai ricontattato da un Key Account Manager al fine di predisporre per te un'offerta commerciale personalizzata.
Non esitare quindi a lasciarci la tua e-mail o un recapito telefonico.

In caso di nuovi impianti gas allacciati alla rete di distribuzione, indichiamo le nuove disposizioni per l'attivazione della fornitura.

 

 

Accertamenti della sicurezza post contatore


In caso di nuovi impianti, in ottemperanza agli obblighi previsti dall'Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas, Delibera 87/06 che modifica e integra la Delibera 40/04, si evidenzia che sono a disposizione le informazioni riguardanti la documentazione necessaria per le richieste di nuovi allacciamenti o riattivazioni.

Consulta la sezione Accertamenti della sicurezza post contatore

 

Comunicazione dei dati catastali identificativi dell'immobile presso cui è attivata l'utenza gas

In ottemperanza a quanto previsto dalla Legge finanziaria 2005 (legge 30/12/2004 n. 311 - articolo 1 commi 332,333 2 334), che impone a tutte le Società che svolgono attività di somministrazione di energia elettrica, gas e servizi idrici, di richiedere ai Clienti i dati catastali identificativi dell'immobile presso cui viene attivata la fornitura, la nostra società ha predisposto il "Modulo per la comunicazione dei dati catastali identificativi dell'immobile presso cui è attivata l'utenza gas".

Il modulo viene inviato al Cliente all'interno del plico documenti contrattuali all'atto della stipula del contratto di attivazione o voltura del servizio gas, corredato dalle informazioni per la compilazione. Una volta compilato in tutte le sue parti, il Cliente dovrà sottoscriverlo e restituirlo all'indirizzo riportato sul retro del modulo stesso.

A ricevimento della comunicazione, eni provvederà a trasmettere i dati in essa contenuti all'Anagrafe Tributaria, così come stabilito dalla stessa Legge, rimanendo estranea ad ogni responsabilità nel caso in cui la dichiarazione richiesta non venga prodotta dal Cliente, ovvero venga resa in modo incompleto o con indicazione di dati non corretti.

Area personale

Qui potrai trovare i servizi gas e luce a te dedicati

Se sei gia registrato accedi al tuo profilo.

eni gas e luce la soluzione più semplice