• LA PROPOSTA CONTRATTUALE

    • Cosa sono i contratti di trasporto e di dispacciamento? Devo sottoscriverli?

      Sono i contratti che devono essere sottoscritti rispettivamente con Terna (la società che gestisce la rete di trasmissione nazionale) e con il Distributore (il proprietario della rete di trasmissione locale). Questi contratti sono necessari affinchè la fornitura possa essere attivata ed eni si occupa di sottoscriverli per conto del Cliente (art. 4 delle Condizioni Generali di Contratto).

    • Riceverò due bollette per ogni bimestre, una da eni ed una dal Distributore?

      Diventando cliente di eni, il cliente riceverà una sola bolletta (quella di eni), che conterrà tutti i costi connessi alla fornitura di energia elettrica stessa.

    • Cos'è il codice POD?

      Il POD è il codice alfanumerico identificativo univoco nazionale di 14 caratteri che inizia per "IT" (a volte i caratteri indicati sono 15).
      Esso serve ad individuare in maniera univoca il punto di prelievo di energia elettrica. Lo si trova di norma nella prima pagina di ogni bolletta o, in alcuni casi, in seconda pagina.

    • Cos'è la "potenza impegnata"?

      È la potenza richiesta dal cliente in fase di apertura dell'utenza con il Distributore, e fissa il limite di potenza che il contatore può contrattualmente fornire al complesso degli apparecchi elettrici che sono collegati all'impianto elettrico dell'utenza. I valori più comuni di potenza impegnata, nel caso delle utenze domestiche, sono: 3 kW, 4,5 kW e 6 kW.

    • Quali sono le offerte eni per l’energia elettrica e il gas?

      Link di eni è il pacchetto gas e luce solo on line per acquistare e gestire via web l’energia per la tua casa.
      Blocchi per due anni una quota della tua spesa per la luce e per il gas a condizioni speciali disponibili solo online

      Oppure scegli le altre offerte gas e luce.


      Vedi le offerte

       


       

    • Essendo già cliente eni per il gas posso aderire alle offerte eni per l’energia elettrica?

      Certamente. Basterà aderire all'offerta di energia elettrica scegliendo fra le offerte disponibili.

       

       

    • Sono già cliente eni per l'energia elettrica, posso comunque aderire alle offerte?

      Certamente. Basterà aderire, richiedendo una fornitura di gas con eni contestualmente alla richiesta di cambio contratto per la tua attuale fornitura di energia elettrica. 


      Se sei già cliente eni per l'energia elettrica ti basterà richiedere il cambio del tuo attuale contratto di fornitura elettrica (per questa operazione è previsto un costo amministrativo di € 10) registrandoti, dall'area riservata ai servizi on oline o presso un energy store eni (non è previsto il cambio contratto sull'offerta free).

    • Quali sono le tempistiche per un eventuale ripensamento dopo che ho sottoscritto la Proposta di Contratto?

      Come previsto dal Codice del Consumo, il cliente ha a disposizione 10 giorni a partire dalla sottoscrizione della Proposta per cambiare idea e revocarla. In questo caso, dovrà comunicarlo inviando a eni una Raccomandata A.R. entro i 10 giorni successivi alla data in cui ha sottoscritto la Proposta. In alternativa, entro lo stesso termine, potrà anche comunicarlo con telegramma, e-mail o fax, inviando poi una Raccomandata A.R. di conferma nelle 48 ore successive. 

    • Con quale frequenza riceverò le bollette da parte di eni? Quali sono i metodi che ho a disposizione per effettuarne il pagamento? Quanto tempo ho a disposizione per il pagamento?

      Le bollette inviate da eni avranno una frequenza bimestrale. Nel caso in cui la frequenza di fatturazione in futuro dovesse cambiare, eni lo comunicherà al cliente attraverso un avviso in bolletta.
      Il cliente potrà pagare le bollette presso tutti gli sportelli bancari e postali, nonchè attivando la domiciliazione bancaria e postale.
      In ogni bolletta è indicata la scadenza per il suo pagamento, in ogni caso non meno di 20 giorni dalla sua data di emissione.

    • Quanto costa sottoscrivere la Proposta e passare alla fornitura di eni?

      La sottoscrizione della Proposta non costa nulla e il cambio di fornitore non comporta alcuna spesa.
      Il fornitore precedente (cioè il Distributore) restituirà infatti al cliente il deposito cauzionale attualmente versato ed il cliente verserà ad eni lo stesso deposito (che avrà lo stesso importo), in base a quanto stabilito dall'AEEG per i clienti domestici.
      Inoltre il deposito cauzionale sarà restituito al cliente nel caso di attivazione della domiciliazione bancaria o postale del pagamento delle fatture.

    • In cosa consiste più precisamente il deposito cauzionale?

      Con la prima fattura, il cliente verserà un deposito cauzionale di valore pari a quello stabilito dall'AEEG per le utenze domestiche: 5,16 € per ogni kW di potenza impegnata.

    • Dove posso trovare informazioni sulle condizioni economiche standard previste dall’AEEG?

      Per tutti gli approfondimenti relativi alle condizioni standard previste dall’AEEG per le utenze domestiche, si può visitare il sito internet dell’AEEG http://www.autorita.energia.it

Area personale

Qui potrai trovare i servizi gas e luce a te dedicati

Se sei gia registrato accedi al tuo profilo.

eni gas e luce la soluzione più semplice